JAZZ'INN 2021: THE BUTTERFLY EFFECTJazz'Out 2021

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMESSA

Può il batter d’ali di una farfalla in Brasile provocare un tornado in Texas?
Edward Lorenz se lo è chiesto per primo davanti alla American Association for the Advancement of Sciences. Erano gli anni ’70 del secolo scorso e lui era un semplice matematico e meteorologo. Oggi lo conosciamo per essere il padre della teoria del caos deterministico. La sua domanda ha superato confini, frontiere, e riecheggia in tutto il globo.
Fondazione Ampioraggio, l’ecosistema nazionale di innovazione nato nel 2016 a Salerno, si rivede in tali parole. Ma perché parlare di effetto farfalla? Perché le azioni della Fondazione hanno dimostrato di potersi concretizzare in un volano di cambiamento. Se il borgo campano di Pietrelcina è oggi un laboratorio di sviluppo sostenibile per le aree interne, il merito va a Jazz’Inn, l’evento targato Ampioraggio che dal 2017 unisce il matching tra aziende, amministrazioni pubbliche e innovatori a serate di musica jazz e scoperta del territorio. Grazie a questo, Pietrelcina oggi è uno dei 12 borghi del futuro di AgID e sede di diversi progetti (FOS Spa, Mibact e Accelerate Italy).

Questo è il presente, per il futuro i lavori sono in cantiere. Direzione: ecosistema digitale. Un obiettivo importante. D’altronde, come insegna l’effetto farfalla, le azioni possono avere effetti straordinari.
Proprio in un’ottica digital nel panorama Ampioraggio si inserisce Jazz’Out, l’evento diffuso. Una manifestazione online e in presenza, ricca di eventi, dedicata a giovani e giovanissimi amanti della musica e dell’innovazione tecnologica, che da quest’anno integra l’offerta di Jazz’Inn.
Il Jazz è un genere fondato sul concetto di improvvisazione. La sua natura estemporanea favorisce l’inclusione e dona nuova voce a chi ha esigenza di esprimersi. Quando si fa Jazz non si compone da soli, il groove è frutto di una creazione collettiva. L’insieme di più personalità che si ascoltano e si rafforzano. Una creazione che prende vita grazie al ritmo.

Jazz’Out incorpora questi concetti musicali, il ritmo e l’improvvisazione, ponendosi l’obiettivo di unire personalità vicine e lontane in un circuito virtuoso e produttivo, che sia occasione di crescita e di scambio reciproco.
Con Jazz’Out ci chiediamo: il modello Pietrelcina può essere replicato? Come contrastare lo spopolamento e l’invecchiamento dei borghi italiani? E soprattutto, come dovrebbe essere il Borgo del Futuro?

La risposta la vogliamo sentire da te.
Questa chiamata è rivolta a tutti i narratori, anche quelli che non sanno di esserlo. La prima storia è nata con il primo uomo, o forse viceversa. Come qualcuno ha detto l’uomo è un animale narratore, e le storie esisteranno finché ci sarà ancora uno di noi su questa terra. Oggi ti chiediamo di aiutarci a immaginare la storia che sarà, quella dei borghi di domani.
Se hai tra i 18 e i 29 anni e vuoi metterti in gioco, questa è l’occasione di far sentire la tua voce! Raccontaci il TUO Borgo del Futuro. Vogliamo ascoltare la tua idea, la migliore verrà premiata sul palco di Fondazione Ampioraggio! Ma non temere, anche se non vincerai il tuo contributo non sarà dimenticato: al termine del nostro contest daremo vita a un collage di testimonianze. La voce di ciascuno troverà il suo posto.

PERCHÉ PARTECIPARE?

l tema del rilancio delle aree interne è da tempo al centro dell’attenzione di istituzioni locali e nazionali. Unire l’innovazione tecnologica alla ricerca di una migliore qualità della vita, alle vocazioni dei territori e alla loro ricchezza di esperienze umane e culturali, rappresenta un’occasione per favorire un rilancio utile, volto a intercettare un’ampia platea di persone, sempre più attratta da luoghi lontani dalle frenesie globali.
L’esperienza di Jazz’Inn a Pietrelcina ci ha visto sperimentare, conoscere e studiare modelli di sviluppo sostenibile che oggi vogliamo trasformare in progetti di social innovation.

Nomadismo digitale, connettività, smart working, permacultura, welfare e cultural heritage, sono le parole chiave di un movimento mondiale che vuole delocalizzazione la globalizzazione, alla ricerca di luoghi dove fermarsi, per un giorno o per diversi anni, e nei quali riconnettersi, al mondo e soprattutto con sé stessi.
Per raggiungere questo obiettivo occorre sitmolare i borghi a fare sistema, acquisendo strategie territoriali condivise in grado di trasformare i territori e favorire la nascita di nuove attività, destinando a nuova vita anche quegli immobili storici, oggi condannati all’abbandono.

CHI SIAMO

Fondazione Ampioraggio è l’ecosistema nazionale di innovazione che mette in relazione innovatori e acceleratori per consolidare e sviluppare la propria offerta. Ampioraggio realizza un ecosistema inclusivo, generatore incrementale di lavoro e di ricchezza economica e sociale, con ricadute sostenibili e replicabili sui territori e sul sistema paese. La Fondazione crea nuove opportunità sul mercato domestico e internazionale generando valore e promuovendo incontri mirati alla realizzazione di iniziative di innovazione sostenibile attraverso la condivisione di relazioni eco-sistemiche e il coinvolgimento pro-attivo di imprese, di istituzioni e di professionisti qualificati nei rispettivi e ampi raggi di azione e di competenza.

I CONTEST JAZZ’OUT 2021

  • Hai un’idea e vorresti raccontarcela per immagini?
    Partecipa a Next Generation Village VIDEO!
  • I video non fanno per te?
    Partecipa a Next Generation Village SU CARTA!
  • Pensi in musica?
    Partecipa a Next Generation Village IN MUSICA!

Di seguito i bandi dei Contest Jazz’Out 2021, scegli quello che fa per te.

Contest Jazz’Out 2021: Next Generation Village VIDEO

REGOLAMENTO

Se hai un’età che va dai 18 ai 29 anni, invia un video in cui racconti la tua visione del borgo del futuro.
Non hai alcun limite nel farlo, ti chiediamo però di rispettare queste semplici regole:

  1. Che il filmato sia in formato orizzontale;
  2. Che abbia la durata massima di 60 secondi (secondo più secondo meno);
  3. Comunica il link al tuo filmato (Dropbox/Google Drive/Onedrive) dopo aver verificato che esso sia scaricabile da parte nostra utilizzando l’apposito modulo che ti metteremo a disposizione;
  4. Compila in ogni sua parte il modulo di registrazione ;
  5. Che il titolo del file video abbia questo titolo: NEXT GENERATION VILLAGE VIDEO – NOME COGNOME.

PREMIO

La giuria selezionata dalla Fondazione Ampioraggio sceglierà i 10 migliori video e inviterà gli autori degli stessi a partecipare alla selezione finale in uno dei borghi presso cui si terrà la manifestazione.
I 10 finalisti selezionati saranno ospiti dell’organizzazione di Jazz’Out e/o dei suoi partner in uno dei borghi presso cui si terrà il Contest nelle giornate del 28 e del 29 Luglio.
Nella giornata del 30 Luglio si terrà la proclamazione dei tre finalisti.
Essi saranno ospiti dell’organizzazione di Jazz’Inn21 e/o dei suoi partner il 30 luglio in Pietrelcina.
La sera del 30 luglio sarà proclamato il vincitore.

Contest Jazz’Out 2021: Next Generation Village SU CARTA

REGOLAMENTO

Se hai un’età che va dai 18 ai 29 anni, invia un testo in cui racconti la tua visione del borgo del futuro.
Non hai alcun limite nel farlo, ti chiediamo però di rispettare queste semplici regole:

  1. Che il documento sia in formato di testo non editabile, quindi preferibile PDF;
  2. Che abbia la lunghezza massima di 100 parole (parola più parola meno, spazi esclusi);
  3. Allegherai il documento utilizzando l’apposito modulo che ti metteremo a disposizione;
  4. Compila in ogni sua parte il modulo di registrazione;
  5. Che il titolo del file testo abbia questo titolo: NEXT GENERATION VILLAGE TESTO – NOME COGNOME.

PREMIO

La giuria selezionata dalla Fondazione Ampioraggio sceglierà i 10 contributi narrativi migliori e inviterà gli autori degli stessi a partecipare alla selezione finale in uno dei borghi presso cui si terrà la manifestazione.
I 10 finalisti selezionati saranno ospiti dell’organizzazione di Jazz’Out e/o dei suoi partner in uno dei borghi presso cui si terrà il Contest nelle giornate del 28 e del 29 Luglio.
Nella giornata del 30 Luglio si terrà la proclamazione dei tre finalisti.
Essi saranno ospiti dell’organizzazione di Jazz’Inn21 e/o dei suoi partner il 30 luglio in Pietrelcina.
La sera del 30 luglio sarà proclamato il vincitore.

Contest Jazz’Out 2021: Next Generation Village IN MUSICA

REGOLAMENTO

Se hai un’età che va dai 18 ai 29 anni, che tu sia un solista o che tu faccia parte di una band, invia una traccia audio di una musica composta da te o dalla tua band in cui esprimi il tuo talento.
Non hai alcun limite nel farlo, ti chiediamo però di rispettare queste semplici regole:

  1. Che la traccia audio o un video sia in formato mp3;
  2. Che abbia la durata massima di 4 minuti (secondo più secondo meno);
  3. Allegherai la traccia audio utilizzando l’apposito modulo che ti metteremo a disposizione;
  4. Compila in ogni sua parte sia il modulo di registrazione;
  5. Che il titolo del file audio abbia questo titolo: NEXT GENERATION VILLAGE AUDIO – NOME COGNOME

PREMIO

La giuria selezionata dalla Fondazione Ampioraggio sceglierà le 10 band o solisti migliori e li inviterà a partecipare alla selezione finale in uno dei borghi presso cui si terrà la manifestazione.
I 10 finalisti selezionati saranno ospiti dell’organizzazione di Jazz’Out e/o dei suoi partner in uno dei borghi presso cui si terrà il Contest nelle giornate del 28 e del 29 Luglio.
Nella giornata del 30 Luglio si terrà la proclamazione dei tre finalisti.
Essi saranno ospiti dell’organizzazione di Jazz’Inn21 e/o dei suoi partner il 30 luglio in Pietrelcina.
La sera del 30 luglio sarà proclamato il vincitore.